A DIGITAL MIND

Disney+: una nuova piattaforma di streaming

È l’ultima settimana per sottoscrivere l’abbonamento a Disney+. L’offerta scade il prossimo 23 marzo 2020.

Dal giorno successivo sarà già possibile accedere allo streaming. 

Che tu sia un grande appassionato di questo genere, per fare un regalo o perché ti abbiamo convinto ad iscriverti al servizio. Ecco la nuova proposta di Disney e perché ne sarai soddisfatto!

Andiamo per ordine.

Cos’è questa piattaforma?

Non è altro che una piattaforma interamente dedicata ai grandi classici Disney, con la possibilità di scegliere tra numerose proposte, senza pubblicità e senza costi aggiuntivi.

Cosa comprende?

Come dichiarato sul sito ufficiale, saranno presenti oltre 1.000 film e serie, produzioni originali e altri contenuti. Ecco cosa potrai trovare: Disney, Pixar, Marvel, Star Wars e National Geographic. Potrai inoltre scaricare i tuoi film preferiti da guardare in ogni momento.

E il prezzo?

Tutto è offerto ad un unico prezzo: 59,99€ per un anno di contenuti acquistando la prevendita con 10€ di sconto. Altrimenti 69,99€. Potrai provarlo per una settimana e disdire l’abbonamento, oppure sottoscriverti per un anno al prezzo indicato.

AGGIORNAMENTO (Gennaio 2021)

Dal 23 febbraio 2021, l’abbonamento subirà un incremento di costo a 8,99€ al mese (oppure 89,99 l’anno). Al momento il costo è di 6,99€/mese e 69,99€ l’anno. Ciò significa che chi lo ha attivato lo scorso anno in pre-ordine, vedrà un aumento di 30€/anno (non poco!!!) e dovrà per forza aspettare la naturale scadenza dell’abbonamento in corso per poterlo rinnovare e, quindi, con conseguente costo maggiore. Non è nemmeno possibile rinnovarlo al costo attuale (che comporterebbe un aumento di 10€ rispetto al preordine o lo stesso prezzo per chi non l’ha attivato in preordine) dato che l’abbonamento è in corso e non è ancora scaduto. 

Cosa c’è di nuovo? Probabilmente nuovi file di 20th Century Studios, Searchlight, ABC, Freeform. Una mossa astuta da parte di Disney+ ma non molto carina nè conveniente per gli utenti…

 

Posso condividere il mio account?

Sì, certo! Hanno pensato anche a questo! L’accesso è consentito fino a quattro schermi contemporaneamente. Potrai aggiungere l’account su più dispositivi, fino a dieci, ma attenzione! Qui c’è un bug: una volta aggiunti non si possono rimuovere.

Non mi resta dunque che augurarti una buona visione.

A presto con la recensione della piattaforma dopo il 24 marzo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *